Aggiornamento situazione nomine GPS

Nella mattinata di oggi 22 settembre abbiamo incontrato il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale per avere un aggiornamento della situazione delle nomine da GPS.

Durante la riunione, da noi richiesta dopo il presidio del 14, l'USP ci ha illustrato l'andamento dei lavori. Dopo la pubblicazione delle individuazioni sul Sostegno (I e II fascia), gli uffici stanno procedendo e sono arrivati quasi a terminare le individuazioni su Infanzia e Primaria (posto comune), che, a breve, dovrebbero essere pubblicate.

Più complessa è la situazione per la Secondaria, in quanto molti/e aspiranti sono inseriti/e in più classi di concorso e la procedura deve tener conto dell'incrocio tra preferenze espresse e disponibilità delle sedi per ogni insegnamento.

Abbiamo raccomandato che, al momento della pubblicazione anche dei posti comuni della Secondaria, l'Amminsitrazione spieghi con precisione e chiarezza il meccanismo adottato, affinché gli atti dell'USP non producano confusione e ulteriore preoccupazione tra gli/le aspiranti.

Per quanto riguarda gli impegni assunti dall'USP in occasione dell'incontro con la delegazione di Priorità alla Scuola e movimento dei precari, non abbiamo ancora un resoconto del lavoro svolto dagli uffici e abbiamo ribadito che, da parte nostra, forniremo tutela legale a coloro che risulteranno eslcusi dalla piattaforma e a coloro che non vedranno accolte le richieste di correzione degli errori.

Abbiamo poi affrontato il caso di quei colleghi precari che stanno ricevendo convocazioni dalle scuole per supplenze brevi e su organico-Covid, sottolineando che la rinuncia a tali incarichi, ai sensi dell'Ordinanza Ministeriale, comporterebbe la collocazione in coda per il relativo insegnamento. Essendo una palese ingiustizia, visto che non sono ancora terminate le operazioni di nomina annuale, abbiamo ottenuto la disponibilità da parte dell'Amministrazione a trovare soluzioni per evitare tale penalizzazione.

Infine abbiamo segnalato che alcuni Dirigenti Scolastici stanno convocando con nomina "fino ad avente titolo", una tipologia giuridica non più prevista dal nostro CCNL. Anche rispetto a questo problema l'Amministrazione si è presa l'impegno di impartire istruzioni agli istituti scolastici, affinché le proposte di incarico rientrino nella tipologia di supplenze brevi e temporanee.

Per ogni chiarimento sulle regole che sovrintendono l'assegnazione degli incarichi, si vedano la nota del Ministero e la nostra scheda sul sito www.flcgil.it.

Sportello precari

​Via Pier Capponi 7, 50132 Firenze · firenze@flcgil.it · tel. +39 055 5036 249 | http://www.flcfirenze.it - http://www.facebook.com/flc.cgil.firenze

Cerca nel sito