Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS): raggiunto l’accordo con il Provveditorato

    COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO 
    Grosseto, 8/9/2020 | Martedì 1° settembre sono state pubblicate le GPS, le graduatorie provinciali per assegnare le supplenze delle cattedre che rimangono scoperte dopo l’attribuzione dei ruoli agli insegnanti abilitati. Si tratta di nuove graduatorie che vanno a sostituire quelle che erano chiamate d’Istituto e come tali hanno un nuovo sistema di calcolo dei punti. La pubblicazione delle graduatorie ha palesato dei problemi nei punteggi, temuti fin dall’inizio a causa di linee guida confuse sulla compilazione della domanda di ammissione e ha reso non più prorogabile la scelta di come svolgere le convocazioni per assegnare le supplenze.

    Tutte le sigle sindacali del territorio riunite- FLC CGIL, CISL Scuola, UIL RUA, Gilda, Snals- hanno iniziato una trattativa con il Provveditorato per chiedere quindi sia la revisione dei punteggi, laddove vengano riscontrati problemi e incongruità, che le convocazioni tramite chiamata unica in presenza, ma ovviamente in sicurezza.
    Nella provincia di Grosseto si sono iscritte alle GPS circa 7000 persone, sia docenti precari già inclusi nelle graduatorie di III° fascia che nuovi iscritti e sono centinaia quelle che hanno riscontrato problemi con il punteggio ricevuto in graduatoria, chi per eccesso chi per difetto.
    Si tratta di un problema importante che non può essere ignorato, è per questo che i sindacati hanno chiesto al Provveditore degli studi di verificare i punteggi, correggere dove necessario e solo successivamente procedere con le assegnazioni delle supplenze.
    E’ una questione di equità e di diritto al lavoro, infatti non è ammissibile che il Ministero rediga una graduatoria in cui i partecipanti, a causa di un sistema farraginoso e poco chiaro, sono valutati in modo diverso e rischiano di non vedere valorizzato il proprio percorso formativo e professionale.
    Grazie all’accordo raggiunto tra i sindacati e il Provveditore, le convocazioni inizieranno mercoledì 9 settembre nel pomeriggio, in modo che in questi primi giorni della settimana gli uffici competenti possano fare le necessarie verifiche ed eventuali correzioni, assicurando a tutti i partecipanti un trattamento equo.
    Inoltre l’accordo prevede che le convocazioni per l’assegnazione delle supplenze si svolgano, come l’anno scorso, tramite chiamata unica e in presenza in un luogo aperto, per assicurare il rispetto del protocollo anticovid. I dettagli ancora non sono definiti, ma l’importante è che anche quest’anno le assegnazioni si svolgeranno tramite la convocazione unica, procedura che assicura la massima trasparenza. Infatti tutti gli aventi diritto saranno convocati in contemporanea, suddivisi per materie e per tipologia di scuola, ogni iscritto potrà scegliere le cattedre in modo più trasparente e chiaro, conoscendo, non solo la propria posizione in graduatoria, ma anche tutte le possibilità a sua disposizione. Grazie a questo sistema le scuole in pochi giorni avranno definito l’organico per il prossimo anno scolastico e le segreterie si trovano un lavoro agevolato.

    FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
    CISL Scuola
    UIL Scuola RUA
    Gilda Unams
    Snals Confsal

    Corsi di formazione

    Proteo
    Fare Sapere

    Proteo GROSSETO
    Sito nazionale

    Scuole della provincia

    Elenco delle scuole
    Bacheche sindacali

    ​Via Pier Capponi 7, 50132 Firenze · toscana@flcgil.it · tel. +39 055 5036 249 http://www.flc-toscana.it - https://www.facebook.com/FlcCgilToscana

    Cerca nel sito