La riforma della cosiddetta "buona scuola" proposta da Renzi accende il dibattito pubblico, tra chi la considera l'ennesima ripetizione di uno stantio "gioco delle parti" (Roberto Saviano su L'Espresso) e chi invece ne sottolinea gli elementi di discontinuità rispetto al passato ( La Stampa ); chi ritiene che questi elementi di innovazione siano solo orpelli esteriori e formali ("sembra inventata più dall’Omino di burro di Pinocchio [...] che da [...] esperti del Miu, tesi a modernizzare finalmente il nostro sgangherato sistema scolastico coinvolgendo insegnanti, genitori e l’intero paese", Annamaria Testa su Internazionale ) e chi sostiene che introduca una "guerra tra generazioni di docenti giovani e meno giovani" ( La Repubblica ). Ulteriore motivo di preoccupazione sono poi le modalità di finanziamento delle nuove assunzioni, stando alle voci divulgate da Repubblica e Sole 24 ore 

    Professionalità e organizzazione del lavoro docente nella scuola dell’autonomiaRaccogliamo qui i contributi e considerazioni più corpose e strutturate sul sistema scuola che sono stati formulati da vari soggetti. Chi non volesse limitarsi a un sintetico commento nella nostra pagina Riforma della scuola: come la pensa la Toscana può inviarci il suo documento per la pubblicazione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. {jcomments off}

    Pagina 12 di 12

    ​Via Pier Capponi 7, 50132 Firenze · toscana@flcgil.it · tel. +39 055 5036 249 http://www.flc-toscana.it - https://www.facebook.com/FlcCgilToscana

    Cerca nel sito